Sito Ufficiale di Informazione Turistica della redazione locale di Piacenza

Musiche Nuove Piacenza

Musica
Auditorium Fondazione Piacenza e Vigevano, ph. Archivio Comune di Piacenza

La dodicesima edizione di Musiche Nuove a Piacenza, a cura dell’Associazione Novecento, rassegna dedicata ai linguaggi più sofisticati e vitali della musica.

PROGRAMMA

Širom

Quando: Venerdì 12 aprile 2024, ore 21.15
Dove: Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano, via Sant’Eufemia 12, Piacenza

L’intreccio di diversi approcci e strumenti musicali, storie di suoni e una sfrenata immaginazione e maestria musicale è il principio guida espansivo del trio Širom, i cui membri provengono dalle regioni della Slovenia: Prekmurje, Tolminsko e Kras. Nel repertorio di Iztok Koren, Samo Kutin e Ana Kravanja si possono trovare più di una dozzina di strumenti e almeno altrettante forme musicali. Per la prima volta a Piacenza una delle band più innovative degli ultimi anni la cui musica, in bilico fra libertà, innovazione e tradizione, ha raccolto i plausi della critica internazionale.

Craig Fortnam & Friends

Quando: Venerdì 24 maggio 2024, ore 21.15
Dove: Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano, via Sant’Eufemia 12, Piacenza

Debutto internazionale per il progetto solista del leader della North Sea Radio Orchestra, l’inglese Craig Fortnam che si avvale di collaboratori prestigiosi quali il violinista Laurent Valero  dell’Orchestra di Radio France. La musica proposta costituisce un’ ammaliante unione di ritmi e suggestioni folk celtiche con influenze classiche e orientali.

Boxhead Ensemble

Quando: Martedì 9 luglio 2024, ore 21.15
Dove: Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano, via Sant’Eufemia 12, Piacenza

Unica data italiana per il leggendario ensemble di Phoenix, Arizona: in realtà sotto la sigla Boxhead Ensemble si cela un geniale musicista che da 30 anni firma quelle che, secondo la critica musicale specializzata, sono tra le musiche più innovative del panorama americano. Attorno al genio di Michael Krassner si avvicendano le menti migliori della sua generazione quali Jim O’Rourke, John McEntire e ensemble quali i Tortoise, Califone e i Loftly Pillars. Compositore di colonne sonore che hanno più volte vinto festival quali il Sundance, la sua musica dipinge deserti metafisici e reali, porti dimenticati, isole della memoria.

Lino Capra Vaccina in “Musica per la Notte”

Quando: Venerdì 19 luglio 2024, ore 21.15
Dove: Diga del Molato, Alta Val TIdone

Figura leggendaria del minimalismo italiano, braccio destro di Franco Battiato e Markus Stockhausen, membro fondatore di ensemble mitici quali Aktuala e Telaio Magnetico, poeta dei silenzi e argonauta del suono elettroacustico produce proprio quest’anno un album recensito a 56 stelle in tutto il mondo, Syn-Thesis, nel quale il Maestro torna ai suoni di sintesi analogici portando una antica semantica del Klang verso nuovi orizzonti. In anteprima assoluta presenta nella suggestiva cornice della Diga del Molato il nuovo spettacolo dal titolo “Musica per la Notte”, riprendendo le tematiche di John Keats e portandole nella musica nuova.

“Waterfalls”, tre concerti alle Cascate del Perino

Quando: 9, 10 e 11 agosto 2024, ore 21.15
Dove: Località Calenzano Fondo, 98 – Bettola (Pc)
Un luogo incantato per tre concerti che toccano tre generi diversi:

  • Earthly Powers (John Greave e Annie Barbazza), 9 agosto, dalla canzone alla commistione tra elettronica e arpa celtica alla musica classica
  • Jason Turk e Ùna Ni Fhlanngain, 10 agosto
  • Josephine Gajtani, 11 agosto

Paul Roland

Quando: Martedì 13 agosto 2024, ore 21.15
Dove: Bobbio, Piazza Duomo
A grande richiesta un appuntamento ormai tradizionale con il mitico cantautore inglese, definito il padrino del movimento Steampunk. Classiche storie gotiche in musica per uno spettacolo mozzafiato dove il gusto del pubblico incontra i favori della critica più esigente e raffinata.

Seabuckthorn

Quando: Venerdì 13 settembre, ore 21.15
Dove: Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano, via Sant’Eufemia 12, Piacenza

La traduzione italiana di questo arbusto marino è Olivello spinoso. Ma, in musica, si tratta del nome sotto il quale si cela Andy Cartwright, chitarrista e compositore britannico il cui linguaggio espressivo, impiegando una chitarra dobro con infiniti echi e reverberi, assieme a un contrabbasso, delinea nuovi spazi attingendo una memoria sepolta e condivisa. Una musica dolcissima ma al tempo stesso evocativa e in alcuni momenti, come per l’arbusto, spinosa.

Tutti i concerti sono a ingresso gratuito.

Luoghi
  • Diga del Molato - Strada Provinciale, 412 - Alta Val Tidone
  • Auditorium Fondazione Piacenza e Vigevano - via Santa Eufemia, 12/13 - Piacenza
  • Cascate del Perino - Bettola
Date
12 aprile - 13 settembre 2024
tranne lunedì e giovedì
Orario
Vedi programma
Contatti
Calendario