BETA VERSION

Sito Ufficiale di Informazione Turistica della redazione locale di Piacenza

LA VIA DEGLI ABATI

Cammini, itinerari culturali
Via degli Abati, Bobbio, ph. Via degli Abati
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

La Via degli Abati detta “Francigena di Montagna” attraversa parte del territorio provinciale di Pavia e l’Appennino Tosco-Emiliano nelle province di Piacenza, Parma, Massa Carrara, attraversando i Comuni di Pavia, Broni, Castana, Canevino, Pometo, Caminata, Romagnese, Bobbio, Coli, Farini, Bardi, Borgotaro, Pontremoli.
Il tracciato lungo circa 190 km e molto più impegnativo della più nota Via Francigena, si snoda per sentieri, mulattiere, carrarecce attraversando valli e crinali per un dislivello complessivo di oltre 6000 metri. Limitatamente al tratto Bobbio – Pontremoli è segnato CAI (bande orizzontali con bianco e rosso), è georeferenziato in GPS.

Nel 2012 è stata individuata la via che da Pavia conduce a Bobbio.
Nella ricerca si è tenuto presente quanto scrive lo storico dei Longobardi Paolo Diacono. La via individuata (passando per Caminata, Pometo, Canevino, Cella e altre località storiche) è lunga 66 km. e può considerarsi il prolungamento della Via degli Abati, che diventa in tal modo la Variante Appenninica della Via Francigena, congiungendo Pavia e Bobbio a Pontremoli.

Nell’alto Medio Evo, negli anni tra il 600 al 1000, era proprio questa dunque la strada che gli abati percorrevano per andare a Roma. Una via usata anche per trasportare persone e prodotti dai possedimenti del Monastero, in Val Taro, Val Ceno e Toscana sino a Bobbio.
Il percorso era utilizzato, all’andata o al ritorno, anche dai viaggiatori irlandesi, sia ecclesiastici sia laici, che nel pellegrinaggio a Roma, includevano una sosta a Bobbio. E qui si fermavano per una visita alla tomba di San Colombano, il francescano irlandese che aveva contribuito a convertire quelle terre longobarde.
Oggi è di nuovo possibile rivivere quell’atmosfera. Il percorso offre testimonianze e segni di epoca medioevale, sorgenti, fontane e luoghi di sosta.

PERCORSO

Lungo il cammino che collega Bobbio a Pontremoli, tenendo presente i luoghi di pernottamento, si possono suddividere le tappe come segue: 1° tappa: Bobbio – Mareto 22 km- 2° tappa Mareto – Groppallo 16,5 km- 3° tappa Groppallo – Bardi – km 21,2- 4° tappa Bardi – Borgotaro – km 33,3 – 5° tappa Borgotaro – Pontremoli 33,9 km. E’ peraltro possibile e conveniente suddividere ulteriormente le tappe. Il cammino, che da Pavia porta a Bobbio, si compone di tre parti, di quasi eguale lunghezza (circa 20 chilometri ciascuna): da Pavia a Colombarone (23 km), da Colombarone a Caminata (20 km) da Caminata (PC) a Bobbio (25 km).

Percorso: km 125,8 km
Difficoltà: impegnativo
Tempo di percorrenza: 5 giorni

INDIRIZZO
Ponte Gobbo
LOCALITA
Bobbio