BETA VERSION

Sito Ufficiale di Informazione Turistica della redazione locale di Piacenza

TEATRO GIUSEPPE VERDI

Teatri
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Ricavato da un’antica abbazia di proprietà del capitolo ristrutturata a partire dal 1847 su progetto dell’architetto G. Perreau e decorato dal pittore Bertolotti, fu inaugurato nel 1853 con l'”Attila” di Giuseppe Verdi, a cui venne in seguito dedicato. Nel 1915 il pittore Varoli si occupò di rinnovare le decorazioni e dipinse autori celebri, figure mitologiche e le tre muse della pittura, della poesia e della musica. Il Teatro, restaurato di recente, è stato riaperto al pubblico e ospita ad oggi gran parte della stagione di prosa di Fiorenzuola d’Arda.

Il palcoscenico


Dall’atrio a pianta rettangolare si accede alla platea con pianta a ferro di cavallo e con tre ordini di palchi e un loggione. Il primo ordine è suddiviso in quattordici palchi, mentre il secondo e il terzo in tredici palchi.

Nel 1914 il teatro subì una pesante ristrutturazione sul progetto dell’ingegnere Giuseppe Frignani, che però preservò in parte l’originale tipologia ottocentesca. L’anno successivo tuttavia furono completamente rifatte le decorazioni dal pittore Paolo Vanoli, che dipinse effigi di autori celebri e medaglioni con figure mitologiche nelle balconate dei palchi e nel soffitto della platea, datato 1915, le tre muse della musica, della poesia e della pittura.

Nel 1923 il teatro subì un nuovo restauro, diretto dall’ingegnere Frignani.

Nel 1962 il teatro è stato chiuso per inagibilità, all’inizio degli anni 1980 è stato effettuato un intervento di emergenza al tetto atto a scongiurare ulteriori danni.

Alla fine degli anni 1990 è stato avviato un lungo e complesso intervento di recupero che, condotto per successivi stralci, ha consentito la riapertura definitiva del teatro nella primavera del 2006.

Un parziale utilizzo della parte anteriore dell’edificio è stata possibile fin dal giugno 2002, quando l’assessorato alla cultura del Comune di Fiorenzuola ha promosso un’intensa attività espositiva di opere d’arte contemporanea. L’iniziativa coglieva un duplice obiettivo, da un lato portava la cittadinanza a riappropriarsi di un luogo chiuso alla pubblica fruizione da lungo tempo, dall’altro avvicinava un pubblico assai eterogeneo al contemporaneo, proposto in forme e stili diversi.

Nel 2013 è stato inaugurato al suo interno il museo del teatro, visitabile su prenotazione rivolgendosi all’ufficio cultura del Comune. Sono numerosi i riferimenti al maestro Giuseppe Verdi, che era abituato a partire dalla stazione ferroviaria di Fiorenzuola, dove è stata posta un’epigrafe.

INDIRIZZO
Via Della Liberazione 29017 Fiorenzuola d'Arda (PC)
TELEFONO
+39.0523.985253

INDIRIZZO
Piazza del Municipio - Castell'Arquato


TELEFONO
+390523803215


FAX
+390523803563
EMAIL
iatcastellarquato@gmail.com

SITO WEB
castellarquatoturismo.it