BETA VERSION

Sito Ufficiale di Informazione Turistica della redazione locale di Piacenza

TORTA DI FICHI DI ALBAROLA DI VIGOLZONE DE.CO.

Prodotti tipici
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

In origine la Torta di Fichi, vanto di Albarola, nasce in un convento di padri Gesuiti (attuale Villa Peyrano).

I missionari di ritorno dai loro viaggi portavano sempre qualcosa di tipico trovato in quelle terre in cui avevano svolto la loro opera di evangelizzazione.
Una volta portarono le piante di fichi, che ad Albarola trovarono il clima ideale per crescere.
La produzione di fichi era così copiosa che si cominciò a far seccare o a cuocere al forno i frutti per conservarli per l’inverno; nacque così la torta di fichi, elaborata in due versioni: una crostata con i fichi contenuti in un letto di pasta al limone, l’altra ripiena con i fichi che fanno da farcitura.

I momenti propizi per assaggiare la torta di fichi sono a giugno, quando maturano i fioroni, o a settembre, quando i dolci frutti del fico sono all’apice della loro deliziosa bontà.

Dal 2007 il Comune di Vigolzone ha insignito la torta di fichi con la DE.CO.( denominazione di origine comunale).

Ricetta

TIPOLOGIA
Dolce
difficoltà
Facile
INGREDIENTI

– ½ kg di farina di frumento 00
– 150 gr di burro
– 150 gr di zucchero
– 2 uova intere
– una dose di lievito
– un pizzico di sale
– succo di due limoni
– 20 fichi freschi di varietà bianca, verde e rossa (o altro)
– 3 fichi fioroni
– armelline (i semi amari edibili di albicocche) o mandorle amare

PREPARAZIONE

Amalgamare con energia gli ingredienti(esclusi i fichi e le mandorle amare) fino a ottenere un impasto morbido e omogeneo. Lasciare riposare un’ora in un luogo fresco e stendere la pasta con il mattarello.
Sul fondo di una teglia circolare sbriciolare le mandorle amare (o pestare le armelline) e foderare con la pasta, sulla quale vanno disposti in modo circolare i fichi bianchi, rossi e verdi tagliati a rondelle.
Completare con i fichi fioroni tagliati e strizzati. Informare in forno caldo a 200 °C per circa 40 minuti, fino a quando il colore della polpa dei fichi è rossastra e i frutti non si sono rinsecchiti.

Per informazioni