BETA VERSION

Sito Ufficiale di Informazione Turistica della redazione locale di Piacenza

Carpaneto Piacentino

Località

Carpaneto Piacentino (PC) le colline, ph. Roberta Cristalli - Archivio Comunale

CC BY-SA 3.0
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Dove si trova

Lungo la strada che da Piacenza conduce a Castell’Arquato e a poca distanza da Gropparello, si trova il territorio di Carpaneto Piacentino, disteso fra la fertile pianura e le colline ricoperte di vigneti e boschi.

Perché visitarla

Le origini di Carpaneto parrebbero risalire all’epoca romana a costituire, forse, una sorta di collegamento con la vicina Veleia, sede di un importante municipium romano e oggi sito archeologico visitabile.
Nel Medioevo il borgo di Carpaneto fu teatro di scontri tra Guelfi e Ghibellini, nonché possedimento di famiglie importanti, tra le quali gli Anguissola e gli Scotti.

Ancora oggi il territorio di Carpaneto è strettamente legato alla tradizione agricola e vitivinicola, con aziende associate alla Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli Piacentini.

Quando andarci e cosa vedere

Quelli primaverili e autunnali sono i mesi migliori dal punto di vista climatico e naturalistico per ammirare la campagna le colline e i boschi del territorio, fra rigogliose fioriture e colori.

Meritano una visita: il Castello, oggi sede comunale che vanta un ciclo decorativo realizzato dall’artista futurista BOT (Barbieri Osvaldo il Terribile) e la Chiesa parrocchiale dei Santi Fermo e Rustico.

Da non perdere

Un’escursione nel mondo dei fossili: parte del territorio di Carpaneto (vicino a Badagnano e lungo il rio Carbonaro) fa parte della Riserva Naturale Geologica del Piacenziano.

Sulla tavola

Su tutti spiccano la Coppa Piacentina D.O.P. e il Gutturnio D.O.C. ad entrambi sono dedicati feste ed eventi. Un menù tipico non può non proporre anche i classici tortelli, pissarei e anolini della tradizione piacentina.

Per tenersi in forma

Esiste un “percorso verde” circolare tracciato dalle associazioni di marciatori e bikers locali, che parte da Carpaneto e raggiunge le vicine colline ricoperte da vigneti e l’area dei calanchi del Piacenziano.

Appuntamenti di rilievo

La fiera di Primavera ad Aprile
A fine Agosto/inizio settembre la tradizionale Festa della Coppa Piacentina D.O.P. (Carpaneto è al centro della zona di origine del salume tipico piacentino DOP, ricavato dai muscoli cervicali del suino)

Le frazioni propongono ogni anno sagre e feste per animare l’estate.

Nei dintorni

Innumerevoli torri, castelli e ville, di proprietà privata e visibili solo esternamente (Badagnano, Travazzano, Olmeto, Celleri, Torre Confalonieri, Ciriano, Magnano, Rezzano, per citarne alcuni) animano il paesaggio e rendono piacevoli e suggestive escursioni nella pianura o sulle colline e fra i vigneti. 
Nel villaggio rurale di Zena si trova un possente Castello, databile al medioevo e notevolmente trasformata nel corso dei secoli.  Il Castello di Zena è ancora oggi di proprietà privata, sede di eventi e matrimoni e aperto occasionalmente alle visite.

Di grande impatto visivo: la chiesa di Santa Maria Assunta a Travazzano l’eremo di Sant’Espedito nei dintorni di Badagnano.

Può interessarti anche

Località
Where is itIt is located in the high Trebbia Valley, on the Ligurian Apennines along the State road 45 and about 60 km from